Diete Gratis Online
Copertina

RISPETTO


Dare amore agli indifesi a cambio di niente, è un atto di estrema generosità, che svolgono quotidianamente, infermieri, medici e personale sanitario, lavorano in sordina, tra la sofferenza e l'angoscia degli ammalati, per loro, non è mai di troppo ricevere un gesto di riconoscenza, una parola di apprezzamento o un semplice sorriso.

Svolgono un lavoro a turni spesso oltre le capacità umane e sicuramente anche malpagato, ma  nonostante tutto, non ti negano mai una parola di conforto, si mostrano forti e coraggiosi, magari quando sono loro ad averne bisogno.

Il loro amore si percepisce, anche se non sempre è contraccambiato e non appare nei loro curriculum,....

Il paradosso è che persone che svolgono attività cosi altruiste, siano considerate prede dai soliti violenti e delinquenti comuni.

Negli ultimi anni sono aumentati vertiginosamente gli episodi di violenza contro medici e infermieri, botte, insulti, stupri, vere e proprie spedizioni punitive da parte di gruppi organizzati che si muovono indisturbati in ambulatori spesso fatiscenti, privi di assistenza personale di sicurezza o sistemi di allarme.

È sempre un susseguirsi di storie di solitudine, di abbandono, ma anche fotografie di condizioni di lavoro indecorose e non sicure neppure per chi le cure le deve ricevere.

In tutti i casi la rabbia dei violenti va sempre mitigata, e se proprio volete sfogarla, fatelo, ma verso chi ha responsabilità e potere di accogliere le vostre lamentele il  Ministero di Sanità,... li avrete (spero) risposte e magari motivi sufficienti per incazzarvi, ancora di più, ma mai sfogare la rabbia con la persona più vicina 

GIÙ LE MANI DAL PERSONALE INFERMIERISTICO, MEDICO E PARAMEDICO !!!

La violenza, non è mai giustificata! per nessuno e per nessun motivo! loro sono vittime come noi,

cercano di svolgere il loro lavoro nella forma più dignitosa possibile, in un paese con evidenti segni di degrado alimentato da una devastante corruzione, la colpa non è del personale, loro ci mettono la faccia… perchè sono l'ultimo anello della catena,

QUINDI RISPETTO!!! anche perché queste potrebbero essere le ultime persone che potresti vedere prendersi cura di te, prima di esalare il tuo ultimo respiro.

UN ABBRACCIO ALLE INFERMIERE DEL MONDO!


  Cosa facciamo  Cosa Otteniamo  Altri Consigli

Articoli da fonti sicure, senza scopo di lucro, senza lobby, senza idee politiche, senza gruppi commerciali, senza prodotti da vendere, senza pubblicita. aiuta anche tu, ...CONDIVIDI !

Currently there are no comments, so be the first!